Collaborazioni

SURI ha collaborato con Agustina Ros realizzando una collezione innovativa di gioielli unici. It’s Not Just About Hair mescola il metallo con il vetro soffiato, mirando alla perfetta combinazione di questi due materiali, che si incastrano naturalmente dando vita a forme delicate, divertenti, eleganti e femminili. Il vetro viene soffiato direttamente sulle forme metalliche da Agustina Ros, ottenendo così un dialogo equilibrato con la natura arcaica delle figure tipiche di SURI. La serie è composta da pezzi unici di diverse forme e dimensioni che puntano alla multifunzionalità e all’alternanza di vestibilità tra pendenti, anelli, orecchini e spille.

New York, 2020                                                                                   Scopri di più

 
 
 
Ph credits Alice Brazzi
SURI ha collaborato con ONA Short Film Festival Venezia nell’ideazione e creazione dei premi consegnati ai vincitori delle varie categorie durante la serata delle premiazioni.
SURI ha pensato e ralizzato un oggetto simbolo di questi valori che celebra la silenziosa e magica natura che ci circonda: la mappa astrale del 9 Settembre 2020 (il primo dei tre giorni di Festival) visibile in cielo da Venezia, incisa a mano sulla superficie nera di un piattino d’ottone. ONA Short Film Festival è un evento nonprofit che mira alla condivisione dell’amore per la natura, gli sport all’aria aperta ed una consapevolezza ambientale in quanto messaggi fondamentali da diffondere per giungere ad un impatto sulla società contemporanea.
 
Venezia, 2020                                                                                          Scopri di più
 
 
 
 
SURI ha collaborato con Alberto Cornolò, fashion designer emergente (IUAV – Venezia) creando due gioielli per la collezione che ha sfilato durante Milano Fashion Week 2020. SURI ha realizzato due gioielli, pezzi unici, in ottone tagliato a mano e lucidato a specchio, dall’orecchino scende una cascata di perle di fiume dalle quali scaturisce un gioco di luce e movimento sul corpo di chi lo indossa.
 
Milano, 2020                                                                                            Scopri di più
 
SURI ha collaborato con l’artista Fabio Ranzolin (menzione speciale della giuria al Premio Francesco Fabbri VII edizione; terzo premio alla 100ma collettiva Fondazione Bevilacqua La Masa), nella realizzazione di un ciondolo semplice, volutamente kitsch e luccicante, nel contesto di Bye bye Circo Massimo una mostra presentata a Roma. Un braccio tronco, a pugno chiuso, tiene fra le mani qualcosa, forse una fiammella o forse una toga in stile greco. La scultura si contrappone alla collanina sottile e lineare in ottone. Sullo stesso sono state incise a mano le parole “Baci stellari”, celebre slogan autoreferenziale della showgirl romana Valeria Marini. Il lavoro quindi, mette in conversazione riferimenti retorici e altamente dissonanti, tuttavia tutti egualmente basati sul riconoscimento corporeo e simbolico. L’installazione inoltre enfatizza i riferimenti ad una sensualità sfacciata e provocatoria.
 
Roma, 2018                                                                                              Scopri di più